top of page
  • francescocaprini

NUOVE VISIONI “DENTRO AL BUCO” ED ALTRI MONDI.



NUOVE VISIONI “DENTRO AL BUCO” ED ALTRI MONDI.

Tra le cose che mi succedono ogni giorno, alcune piacevoli altre meno, incrocio una vecchia conoscenza di Rock targato Italia. Con Francesco Less parliamo del mio ultimo pezzo e di altre importanti facezie, finché alla fine, mi spoilera che con la formazione degli Inside The Hole hanno (finalmente) realizzato un altro album. Ovviamente, gli chiedo di mandarmelo perché voglio sentirlo subito. Sono passati dieci anni da Impressions e forse di più da una showcase milanese del power trio siciliano … Dicono che la curiosità sia donna ma io ho implorato per sentirlo in anteprima. Il titolo del disco dice già qual è il tipo di identità ha (conoscendo la band non ce ne sarebbe bisogno): The Rotten Side.

I ragazzi del loro ultimo lavoro hanno detto: “Il mordente dei Motorhead e la sfrontatezza di Danzig, immersi nel blues radicale, nel country, nel surf e perfino nella psichedelia, dove la sinergia e la chimica musicale muovono il passo verso lidi poetici e atmosfere ricercate. The Rotten Side è la colonna sonora perfetta per godere dell'odore torbato del whisky in un vecchio saloon o, per fare il paio, del rombo di una motocicletta che intraprende un personale viaggio all’interno della psiche umana”. La mia opinione o meglio, la mia “visione” sul loro lavoro è che quello di cui parlano è tutto vero. Il mordente c’è e le chitarre di Zappia e Less mordono davvero. Molto interessante l’utilizzo anche dell’acustica e della Cigar Box oltre alle escursioni di un sax tenore che appare qui e là. Al di là di sigari, superalcolici, viaggi e motociclette ci ho trovato un rarefatto sapore agrodolce con qualche tonalità speziata che ti racconta che sì siamo sulla Route 66 ma con un affaccio saporito su un Mediterraneo sapido e passito. Se vi piacciono i retrogusti gradevoli questo disco è nutrimento per le vostre orecchie da rocker cattivi ma gentili.

Il disco è stato registrato presso Roadhouse 11 Artlab  (Cianciana) dallo stesso Francesco Less, mixato e masterizzato da  Francesco Barbata  e dagli  Inside The Hole a Disco 33 Studio (Sciacca).

 L’ Artwork è opera di  Sandro Di Girolamo  e le foto sono di Marco “Maiqqu” Calò (Bunnyblack, altro gruppo in cui milita Francesco). Il discografico è Elevate Records.

La musica ha molto a che fare con le altre forme espressive. Per questa rgione devo raccontarvi di un nuovo romanzo. L’autore è Alessandro Brunello che debutta da romanziere dopo essere stato autore di sceneggiature e saggi. Il romanzo si intitola “Cambio vita, vado al Sud” ed è edito da Salani. E’ la storia di un cambio di vita dove un milanese di mezz’età realizza di non essere felice. Da milanese dedito ai culti del lavoro e dell’aperitivo si trasferisce in Puglia dove scopre un altro modello di felicità, un’altra walk of life. Per chi volesse una copia firmata ma anche divertirsi moltissimo, l’appuntamento è giovedì 6 giugno prossimo alle ore 19.00 presso la Libreria  Rizzoli in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano con l’autore e anche Alessio Bertallot, Elena di Cioccio, Stefano Chiodaroli, Leonardo Manera, Angelo Pisani, Modou Gueye, Marco Maccarini, Livio Magnini, Maria Rossi, Max Papeschi, per dare vita a quello che suppongo sarà un sabotaggio! Per la mia visione sul romanzo, sarà presto su Rock targato Italia nella consueta rubrica del vostro amichevole Visionario di quartiere.


di Paolo Pelizza

© 2024 Rock targato Italia

119 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page