top of page
  • margotscurati

“Unprinted – Quello che non ti dicono”

La coproduzione Compagnia Caterpillar e PACTA . dei Teatri in scena dal 18 ottobre


Nella sezione Vetrina contemporanea, dedicata a testi di giovani autori e attori, nella stagione del PACTA Salone di Milano si presenta UNPRINTED – Quello che non ti dicono, dal 18 al 22 ottobre, la coproduzione Compagnia Caterpillar e PACTA . dei Teatri, per chiedersi cosa si è disposti a fare per raggiungere uno scopo.

Alice è una giovane aspirante scrittrice che si trova a fare i conti con un mondo del lavoro che pare inaccessibile. Grazie al supporto e al sostegno della sua amica e coinquilina Maya, però, trova la forza di non darsi per vinta. Cerca di entrare in una testata giornalistica al fine di iniziare a vivere del suo mestiere e intessere una rete di conoscenze per poi magari riuscire nella sua massima aspirazione: pubblicare un libro, diventare scrittrice. All’interno del mondo della redazione, però, le cose si fanno più complicate e meno chiare. Ha inizio un gioco di luci e ombre, in cui viene difficile riconoscere i confini della realtà e dove spesso è facile “cadere in trappola”. Quando anche la realtà è in vendita, cosa si è disposti a fare pur di raggiungere uno scopo?

“UNPRINTED è tutto quello che c’è di non pubblicato, di poco interessante, - spiega Valentina Sichetti, drammaturga e regista - perché la vita, quella vera, non è sempre interessante. Ciò che non trova spazio nella pagina è la fatica, la frustrazione, la nausea di chi deve portare a casa il risultato. Perché è questo che conta. Il risultato. Del resto, a nessuno importa se la storia che racconti è vera, finché la racconti. Che sia su Instagram, Facebook, a cena con gli amici, in un’epoca performativa come la nostra, siamo la storia che raccontiamo. E nessuno racconta della fatica, dei compromessi. Solo del risultato, purché sia un successo. Vittime di una narrazione che rende conto solo dei successi, nella vita, quella vera, ci si trova spesso impreparati di fronte a Quello che non ti dicono. UNPRINTED racconta di un’umanità che, nella ricerca di se stessa, dimentica dove trovarsi. Continua disperatamente a cercare. Ma, forse, nel posto sbagliato”.

L'idea dello spettacolo nasce nel contesto di "Unprotected", progetto di Campo Teatrale, che vede collaborare artisti e compagnie diverse per la creazione di un progetto collettivo, sotto la guida di "Compagnia Eco di Fondo".

La Vetrina contemporanea

La Vetrina contemporanea terminerà con CASSANDRA (26/29 ottobre), una produzione Teatro Stabile d’Innovazione Galleria Toledo, drammaturgia e regia di Laura Angiulli, una variazione sul mito della profetessa amata e maledetta da Apollo.

11 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page