top of page
  • Immagine del redattorePaolo Musto

Terra e Acqua - opere di Matteo Boato

Inaugurazione Giovedì 2 marzo, ore 18:00 Via Cenisio 50 - Milano Cocktail

Mostra aperta fino al 18/03/2023



Inaugura, giovedì 2 marzo alle 18.00 presso Archivio Galleria Lazzaro by Corsi, la mostra dal titolo "Terra e acqua" che raccoglie più di quaranta lavori realizzati tra il 2010 e il 2022 sulle tematiche più care all'artista Matteo Boato.


Una parte consistente dell'esposizione è dedicata a barche veneziane, serie di tele titolate “aQua”, che portano a tuffarsi nelle origini paterne dell'artista. Una confessione intima attraverso immagini marine e lagunari che avvolgono il visitatore raccontando di acqua e di terra, di musica, di amori, di vita e fatiche, raccontando del mare che abbiamo dentro. Una serie che vuole dare speranza e nuova vita.


Nella seconda parte la casa e la piazza, come fondamento della socialità, ambiente intimo e allo stesso tempo aperto al dialogo e al confronto. Questi due temi sono il fulcro concettuale di molti lavori pittorici di Matteo Boato, che toccano centri: come Milano, Venezia, Trento, Riga. La mostra raccoglie sulla tematica una decina di olii su tela che rappresentano gli ultimi anni di una ricerca iniziata nel 1999 su nuclei antichi che ha dato vita a serie titolate "Le Case danzanti", “Cielo di Tetti”, “La Piazza”. Sono case in cammino, che vorrebbero volare, danzare la loro storia; aggrappate alla roccia e al tempo, come tessere di un raffinato mosaico. Case dipinte attraverso l’accostamento di grafite e colore a olio materico, in bilico funambolico tra disegno e pittura, tra bi e tridimensionalità.


La terza sezione in mostra abbraccia il tema della “Terra” e dell'ambiente naturale: monasteri tra campi coltivati concentrici, betulle e alberi che accennano ad un dialogo diretto tra uomo e natura.

In galleria sarà disponibile l'ultimo catalogo con testo critico di Nicoletta Tamanini, pubblicato nel 2022 e titolato “aQua”.

6 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page