top of page
  • francescocaprini

"Orecchini di ciliegia" Il nuovo singolo de IL PESCE PARLA



Una Storia di Droga e Perdizione

 

Ascolta in streaming: https://frontl.ink/bjjbl8n

Pubblicato dall’etichetta: Terzo Millennio Records Milano

 

La band di Pavia, Il Pesce Parla, amplia la sua discografia con un nuovo singolo, intitolato “Orecchini di ciliegia”.

 

Il brano, una composizione punk rock caotica e dalle melodie arabeggianti, è disponibile in radio e nei digital store, grazie alla collaborazione con l’etichetta Terzo Millennio Records Milano.

 

Il titolo “Orecchini di ciliegia” prende spunto da una vignetta di Andrea Pazienza, in cui il protagonista torna a casa per chiedere ai genitori di essere di nuovo accettato, promettendo di smettere con la droga e le cattive compagnie. Ricorda di quando era piccolo e veniva premiato con le vacanze al mare quando si comportava bene, o le gite in campagna a raccogliere le ciliegie e fare finta che fossero orecchini.

 

La chiave di lettura fornita dalla band chiarisce il significato dietro al testo della canzone. La protagonista, una giovane ragazza che diventa vittima della dipendenza dall’eroina, trascinata dal suo ragazzo, è tratta da un ricordo del frontman di una compagna di scuola di sua sorella.

 

“Eri proprio timida, ti guardavo vivere / ma senza coraggio io / non ti ho mai parlato poi...”

 

Questa strofa dimostra forse il rimpianto di non essere intervenuto quando ancora poteva, anche perché come si evince dal finale della canzone, la ragazza morirà di overdose.

 

“Il tizio adesso fa il meccanico. Ha mollato l’eroina, si alcolizza e gioca alle macchinette. Ha l’aids, ma l’aids oggigiorno è gestibile. L’overdose di cui morì lei a fine anni 90 no”, come afferma Andrea Ettore di Giovanni.

 

Il singolo farà parte dell’album “Pastura”, la cui uscita è prevista nei prossimi mesi. Non perdete l’occasione di immergervi nell’universo intrigante e avvolgente de Il Pesce Parla.

 

Il Pesce Parla note biografiche:

Il Pesce Parla è un gruppo musicale fuori dagli schemi. Con una storia che attraversa circa cinque anni, il gruppo è passato attraverso otto formazioni diverse, anche contando le pause bagno come criterio di affiliazione.

 

I membri fondatori, Mattia Camussi, Andrea E. Di Giovanni, Stefano Zucca, Francesco Boggio, Marina Borlini, Serena Amico, Amos Sacchi, Diego Gottardo, Fra Reshi, Andrea Schifano e Ricky il fonico, hanno navigato tra le sfide della vita di gruppo, tra cui una pandemia che è inizialmente sembrata una banale influenza, ma che si è rivelata un periodo di grande incertezza e perdite inaspettate.

 

Tra le pietre miliari della loro carriera si annoverano la vittoria di Rock Targato Italia, la partecipazione alla finale di Sanremo Rock e il trionfo nella Battle of the Bands di Torricella Verzate, dove l'intervista di un nativo americano ha aggiunto un tocco di esotismo all'esperienza.

 

Nel corso della loro avventura musicale, nel 2019 Il Pesce Parla ha lanciato il singolo "Pos?", un brano che ha suscitato l'attenzione del pubblico e ha contribuito a plasmare l'identità sonora unica del gruppo. L'anno successivo, nel 2020, il gruppo ha pubblicato i singoli "Tutto Uguale", "La Hit dell'Estate Scorsa" e" Come Cattivik".

 

Navigando tra cambi di formazione e la tendenza all'individualismo isterico umano, Il Pesce Parla ha deciso di sfidare le convenzioni musicali. Hanno mescolato generi quattro a quattro, creando una palla di suoni unica nel suo genere. Il frutto di questo esperimento è l'album "Pastura", che mira a immergersi nel vasto mare magnum della discografia italiana.

 

Il nome dell'album, "Pastura", è un richiamo al mondo della pesca, suggerendo che se qualcuno abboccherà all'amo musicale de Il Pesce Parla, il gruppo sarà pronto ad affrontare nuove avventure. Il disco sarà pubblicato dall’etichetta Terzo Millennio Records nei primi mesi del 2024.

 

Per ulteriori informazioni, interviste o richieste di immagini, contattare: 3925970778 – ufficiostampa@divinazionemilano.it  

 

Nel web:

 

CHIARA VERONESE E ELISA PEZZOTTA

Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano  

Tel. 0258310655 mob. 3925970778

52 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page