top of page
  • Immagine del redattorePaolo Musto

RHOVE - PELE'


LA SUA MUSICA HA SUPERATO 1 MILIARDO DI ASCOLTI TOTALI,

I SUOI VIDEOCLIP HANNO TOTALIZZATO OLTRE 200 MILIONI DI VISUALIZZAZIONI,

IN UN ANNO HA OTTENUTO 7 DISCHI DI PLATINO E 7 DISCHI D’ORO

IL RITORNO DI

RHOVE

CON IL NUOVO ATTESISSIMO SINGOLO

“PELÉ”

FUORI VENERDÌ 17 MARZO

L’ANNUNCIO DEL COMEBACK ATTRAVERSO UN

TEASER TRAILER CONTENENTE UN FREESTYLE INEDITO

CHE HA TOTALIZZATO OLTRE 1 MILIONE DI VIEWS

SUI SOCIAL IN MENO DI 24 ORE

Rhove è tornato: il rapper pubblicherà il nuovo attesissimo singolo “Pelé”, un sentito omaggio ad uno dei più grandi calciatori del mondo, venerdì 17 marzo su tutte le piattaforme digitali.

Dopo aver chiuso un’annata da record che ha portato l’artista ad infrangere il muro di 1 miliardo di ascolti totali, oltre 200 milioni di visualizzazioni con i suoi video e ottenere 7 dischi Platino e 7 dischi d’Oro, Rhove è tornato in studio di registrazione a lavorare su nuova musica di prossima uscita.

Dopo alcuni spoiler di brani condivisi sui propri profili social, il primo assaggio del nuovo progetto arriva proprio con “Pelé”, un banger potente ed energico in pieno stile dell’artista. Il brano vuole omaggiare il grande calciatore brasiliano.

L’artista, che si è ritagliato alcuni mesi per registrare nuova musica in studio, ha annunciato il ritorno sulle scene attraverso un teaser trailer contente un freestyle inedito pubblicato sui propri canali social e in grado di raggiungere in meno di 24 ore oltre 1 milione di visualizzazioni.

Dall’Italia al resto del mondo: l’artista è stato selezionato i mesi scorsi tra i giovani talenti a livello internazionale dal programma di Spotify “Radar Global”. Un grande traguardo che ha chiuso un periodo di enorme importanza per l’artista con la sua smash hit “Shakerando” certificata 5 volte Platino, nonché secondo brano più ascoltato del 2022 in Italia, e il suo EP di debutto “Provinciale”, certificato Oro.

RHOVE

RHOVE, classe 2001, ha iniziato a rappare fin da piccolo, esibendosi nei centri sociali e nelle discoteche. Si contraddistingue per la sua personalità e stile musicale atipici e innovativi. Innanzitutto, è un rapper “di provincia” e non “di periferia” come ama puntualizzare nei testi e nella sua musica. Il suo nome d’arte è, infatti, un gioco di parole tra l’abbreviazione del suo cognome Samuel Roveda e la provincia di origine, Rho. “Ogni ragazzo di provincia si deve sentire rappresentato da me, io parlo per loro” – scrive sui social l’Artista.

Il successo arriva con la pubblicazione del primo singolo “Blanc Orange (na na na)”, inizialmente auto-pubblicato e in grado di ottenere subito oltre 300.000 visualizzazioni su YouTube. Seguono i singoli “Provincia”, “Corso Europa”, “Montpellier”, il duetto con ShivaLa Zone” (certificato Oro), “Jungle” e “Shakerando” (5 volte Platino) che segna la prima collaborazione con il producer francese Voluptyk. Sono usciti poi il suo secondo freestyle, “LAPROVINCE1” (certificato Oro), che ha fatto il boom di visualizzazioni su YouTube e raggiunto le prime posizioni della classifica italiana su Spotify, “Seignosse” (ORO), il brano “Cancelo” (Platino), il freestyle “LaProvince#2” (Oro). È seguita la pubblicazione dell’EP “Provinciale” (Oro) e i singoli “Compliquè” (Oro) con Shiva e Ghali e “Copacabana” con Paky.

Il punto di forza di Rhove è proprio quello di superare i luoghi comuni della musica urban e rap, trasmettendo messaggi positivi, propositivi e di incoraggiamento.

In zona un sacco di ragazzi da quando hanno visto che non è impossibile farcela si stanno dando da fare per riuscire anche loro in qualcosa” – scrive ancora il rapper e che in un altro tweet incoraggia anche a fare sport piuttosto che fare uso di droghe: “Ho scelto di rischiare la vita facendo sport estremi piuttosto che rischiarla con quelle puttanate delle droghe, l’adrenalina è la droga più potente”. Rhove è un grande appassionato di sport: ama, infatti, il parkour e il surf (uno dei suoi segni distintivi è una muta da surf che ama esibire nei suoi videoclip).

La sua musica è contaminata da influenze urban francesi. Le sue ispirazioni musicali, infatti, sono i rapper e artisti francesi quali JUL, Stromae, SCH, Doria e artisti internazionali come Morad.

L’artista si è recentemente esibito il 28 giugno al concertone benefico organizzato da FEDEZ & J-AX, “Love Mi” in Piazza Duomo a Milano. Il 20 luglio ha anche aperto il concerto del suo idolo Stromae al Milano Summer Festival.

4 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page