top of page
  • Immagine del redattorePaolo Musto

Parole al vento - UN PIANO PER L’ENERGIA


Settimo Milanese, dal 15 marzo al 14 giugno 2023

Palazzo Granaio - Civica scuola di musica Bill Evans

Ore 21, ingresso libero - ahumlive.com


Al via il 15 marzo a Settimo Milanese la nuova edizione della rassegna “Parole al vento”: quattro lezioni-concerto con i pianisti Umberto Petrin, Francesca Badalini, Michele Fazio e Laura Fedele


Si svolgerà a Settimo Milanese la nuova edizione della rassegna “Parole al vento”, ciclo di appuntamenti - a cavallo tra i radio-show e le lezioni-concerto - nel segno della interdisciplinarità tra musica, arti visive e nuovi linguaggi. La manifestazione, il cui sottotitolo quest’anno è “Un piano per l’energia”, è in programma dal 15 marzo al 14 giugno e coinvolgerà, senza distinzione di generi, quattro apprezzati pianisti, quattro protagonisti della musica contemporanea: Umberto Petrin, Francesca Badalini, Michele Fazio e Laura Fedele.

“Parole Al Vento” è organizzata da AHUM con il contributo dell’amministrazione comunale, il sostegno dello studio dentistico My Smile, la media partnership del quotidiano Il Giorno e Cheyenne Production e il supporto della Scuola civica di musica Bill Evans, che ospiterà la rassegna. I quattro eventi in agenda, uno al mese (tutti a ingresso libero con prenotazione obbligatoria), sono stati ideati dal direttore artistico Antonio Ribatti come un’occasione d’incontro e di dialogo tra il pubblico e gli artisti: le performance si trasformeranno così in veri e propri racconti-spettacolo, tra aneddoti, curiosità, retroscena e, ovviamente, musica dal vivo. Ci sarà spazio anche per prestare particolare attenzione all’emergenza climatica e alla questione energetica, tematiche da sempre care ad AHUM, che da oltre vent’anni opera nell’ambito della progettazione culturale, con esperienze creative innovative, socialmente responsabili e sostenibili dal punto di vista ambientale (un esempio per tutti: i concerti organizzati al Parco Lago Nord di Paderno Dugnano, alle porte di Milano, in una ex cava estrattiva trasformata in area verde e restituita alla pubblica utilità).


Il primo appuntamento della nuova stagione di “Parole al vento” è in programma mercoledì 15 marzo con“Jazz, soul e altre divagazioni: il jazz e la musica soul-funk anni ‘70/’80”, imperdibile incontro con Umberto Petrin, tra i maggiori pianisti a livello internazionale ma di fatto artista a tutto tondo, appassionato di poesia contemporanea e da sempre interessato a progetti di sincretismo tra musica d’improvvisazione e altre forme espressive quali videoart e, appunto, la poesia. Petrin, che nel corso della sua brillante carriera ha suonato con musicisti del calibro di Steve Lacy, Lee Konitz, Anthony Braxton, Lester Bowie, Enrico Rava, Tim Berne, Han Bennink (e moltissimi altri) e che ha collaborato in teatro con Stefano Benni, Lella Costa e David Riondino, proporrà un programma che affianca composizioni originali a brani soul-funk degli anni ’70 e ’80, alla storica etichetta Motown Records e a formazioni come The Commodores, Chic e interpreti come Diana Ross, Patrice Rushen, Ashford & Simpson e Marvin Gaye, con l’obiettivo di dimostrare che la musica black ha un’unica radice, una matrice blues inconfondibile.

Mercoledì 12 aprile, per la seconda lezione-concerto della rassegna, sarà di scena Francesca Badalini, pianista e autrice (ha scritto musiche per opere teatrali e cinematografiche, musical, audiolibri ma non solo) dall’intensa attività concertistica, con il progetto intitolato “Le pianiste compositrici”, un viaggio attraverso i secoli nel mondo della composizione e dell’esecuzione musicale al femminile, spesso misconosciuta. In scaletta pagine di Maria Teresa Agnesi, Fanny Mendelssohn, Lili Boulanger, Meredith Monk e di molte altre artiste.

Il terzo appuntamento è con Michele Fazio, pianista e compositore dal tocco elegante, la cui musica è immediatamente riconoscibile per il forte impatto lirico e melodico: mercoledì 10 maggio, il jazzista pugliese, nome di punta della scena italiana, sarà impegnato in un dialogo serrato con il pubblico nel corso del quale, tra aneddoti e racconti, svelerà la sua parabola artistica. Michele Fazio è un talento eclettico, un acrobata (proprio come il titolo di un suo fortunato album, uscito nel 2014) capace di spaziare dal jazz alla classica e di scrivere colonne sonore per il cinema e musiche per il teatro (ha lavorato spesso al fianco dell’amico e conterraneo Sergio Rubini).

Infine, per l’ultima data di “Parole al vento”, mercoledì 14 giugno a Settimo Milanese si esibirà Laura Fedele con “Sola con un cane”, ovvero canzoni e dissertazioni tragicomiche sulla solitudine: la pianista e cantante di origine genovese, che si muove con disinvoltura tra jazz, blues, soul e canzone d’autore, dividerà il palco con l’amato Barney, il suo inseparabile compagno a quattro zampe, in uno spettacolo in cui le canzoni si alterneranno ai monologhi, in un gioco ritmico che lascerà spazio anche all’improvvisazione. Il tutto sotto l’attenta supervisione di Barney, il vero “muso ispiratore” di questa divertente e sincera performance artistica.


“PAROLE AL VENTO - UN PIANO PER L’ENERGIA”, settima edizione

Dal 15 marzo al 14 giugno 2023 - Settimo Milanese (Mi)


Il programma

Mercoledì 15 marzo - Umberto Petrin

«JAZZ, SOUL E ALTRE DIVAGAZIONI: il jazz e la musica soul-funk anni ‘70/’80»;


Mercoledì 12 aprile - Francesca Badalini

«LE PIANISTE COMPOSITRICI: da ClaraSchumann a Tori Amos»;


Mercoledì 10 maggio - Michele Fazio

«L’ACROBATA: una vita da pianista, dal campetto di calcio ai film di Sergio Rubini»;


Mercoledì 14 giugno - Laura Fedele

«SOLA CON UN CANE: canzoni e dissertazioni tragicomiche sulla solitudine».

NB: il programma è in continua evoluzione e potrebbero aggiungersi nuove date in altri Comuni del Nord-ovest milanese.

Dove: Civica scuola di musica “Bill Evans”, c/o Palazzo Granaio, salone eventi, largo Papa Giovanni XXIII 1, Settimo Milanese (Mi). Inizio spettacoli: ore 21. Ingresso libero fino a esaurimento posti con prenotazione obbligatoria inviando una mail a info@ahumlive.com.

7 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page