top of page
  • ceciliagarbellini

GIOVANNI TRUPPI - Il mondo è come te lo metti in testa


GIOVANNI TRUPPI


TORNA CON UNO SPECIALE TOUR E UNA PUBBLICAZIONE STRAORDINARIA PER FESTEGGIARE IL DECENNALE DI “IL MONDO È COME TE LO METTI IN TESTA”


2 Dicembre - Saluzzo (CN) - Cinema Teatro Magda Olivero 4 Dicembre - Roma – Monk 6 Dicembre - Torino – Hiroshima Mon Amour 10 Dicembre - Molfetta (BA) – Eremo Club 12 Dicembre - Milano – Santeria Toscana 31 14 Dicembre - Bologna – Locomotiv 15 Dicembre - Livorno – The Cage 16 Dicembre - Napoli – Teatro Bolivar

I biglietti saranno disponibili sui principali circuiti di prevendita

“A novembre, in occasione del decennale dalla pubblicazione, uscirà per la prima volta in vinile Il mondo è come te lo metti in testa e, per l’occasione, a dicembre farò un tour speciale in duo con Marco Buccelli. Per la maggior parte delle persone che mi seguono Il mondo è come te lo metti in testa è il primo disco che ho fatto, anche se il mio esordio è di tre anni prima. Questo equivoco mi sembra molto logico perché è lì che per la prima volta ho trovato me stesso e ho scoperto che le canzoni potevano essere un esercizio di libertà.

Nel 2013, dopo tanti concerti e parecchio lavoro, abbiamo deciso di registrare il disco in presa diretta, in una settimana, Marco Buccelli - che lo ha anche prodotto - e io: voce, chitarra, batteria e un paio di pezzi al piano. Lo abbiamo pubblicato da soli con un’etichetta fondata da Marco negli Stati Uniti e un’altra che avevo completamente inventato (nel senso che non esisteva se non per il logo dietro al disco) qua in Italia, che non a caso si chiamava I Miracoli. Sono passati dieci anni e Marco ha firmato la produzione di tutti i dischi che ho fatto ma praticamente non suoniamo in duo da allora e sono molto felice che la pubblicazione di questo vinile ci dia modo di festeggiare dieci anni di quell’esperienza e di lavoro insieme ma soprattutto sono felice di suonare con lui per sette sere perché raramente nella vita ci sono occasioni in cui mi sento così libero.” Giovanni Truppi.

Giovanni Truppi torna in tour per celebrare il decimo anniversario della pubblicazione di “Il Mondo è come te lo metti in testa”, secondo album in studio ad aver segnato la sua carriera. In occasione dell’anniversario uscirà anche una pubblicazione straordinaria per la prima volta in vinile di “Il Mondo è come te lo metti in testa” distribuito da Virgin Music LAS / Universal Music Italy a Novembre. Ad accompagnarlo sul palco ci sarà Marco Buccelli, batterista e produttore, con il quale ha co-scritto e registrato interamente dal vivo l’album; un’occasione per rievocare l’esperienza condivisa sui palchi di tutta Italia nel 2013.

Il tour, organizzato da Ponderosa Music & Art, partirà il 2 dicembre dal Cinema Teatro Magda Olivero a Saluzzo (CN) e proseguirà il 4 al Monk a Roma, il 6 all’Hiroshima Mon Amour a Torino, il 10 all’Eremo Club di Molfetta (BA), il 12 alla Santeria Toscana 31 a Milano, il 14 al Locomotiv di Bologna, il 15 al The Cage a Livorno, per poi terminare il 16 al Teatro Bolivar a Napoli.

“Il Mondo è come te lo metti in testa” pubblicato nel 2013 per I Miracoli – Jaba Jaba Music, segna un punto di svolta fondamentale nel percorso musicale del cantautore napoletano. Un album in cui l’essenza musicale di Giovanni trova posto per esprimersi: la dimensione intima si fonde con l’energia carismatica, regalando al suo pubblico emozioni ricercate. Quattordici tracce intrise di riferimenti personali con le quali afferma la sua indole e il suo estremo desiderio di trovare il proprio posto nel mondo, senza mai perdere di vista la sua libertà creativa ed espressiva. Uno sguardo alternativo e a tratti atipico sul mondo che lo circonda prende forma attraverso insolite scelte stilistiche e soliloqui intrisi di sperimentazione. Questo connubio di strofe elaborate, ricche di momenti ironici raccontati senza alcun timore, ha contribuito a rendere Giovanni Truppi l’artista che è oggi.

GIOVANNI TRUPPI – NOTA BIOGRAFICA

Giovanni Truppi si forma musicalmente al pianoforte per poi passare anche alla chitarra e al canto. Magnetico performer, oltre alla chitarra in concerto utilizza un pianoforte di sua ideazione ottenuto modificando un piano verticale. A febbraio 2022 partecipa al 72esimo Festival di Sanremo con Tuo padre, mia madre, Lucia, e nella serata delle cover si esibisce con Vinicio Capossela e Mauro Pagani con Nella mia ora di libertà di Fabrizio De André. Il 4 febbraio esce Tutto L’universo, l’antologia che racchiude la sua essenza artistica e i suoi primi dieci anni di carriera, la cui edizione in doppio vinile contiene anche una speciale conversazione con Andrea Colamedici di Tlon sui temi delle canzoni. Il 17 giugno esce Alcune Considerazioni, primo brano prodotto da Marco Buccelli e Niccolò Contessa. Infinite possibilità per esseri finiti, il nuovo album uscito il 28 aprile e finalista alle targhe Tenco, viene presentato in anteprima in un omonimo tour in cui la musica dialoga con il raffinato teatro d’ombre di Unterwasser. Il 19 aprile esce inoltre Esseri Finiti, un podcast che, senza parlarne (quasi) mai, racconta il disco approfondendo i temi che hanno ispirato le nuove canzoni.


Giovanni Truppi

4 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page