top of page
  • Immagine del redattorePaolo Musto

MANDO “A GIRO”

UN NUOVO RAPPER SI AFFACCIA SULLA SCENA,

LA SUA MUSICA È UN’ EVOLUZIONE DELLA DRILL,

LA SUA MUSICA È UN OMAGGIO AL SUD E ALLA SUA PUGLIA,

IL NUOVO SINGOLO AGLI INNI CALCISTICI E DA STADIO

MANDO

“A GIRO”

FUORI ORA SU TUTTE

LE PIATTAFORME DIGITALI


Dopo la firma con Virgin Records (Universal Music Italia) e l’uscita del singolo “È chiaro”, il rapper Mando, originario di Capurso (Bari), pubblica il nuovo brano “A Giro”, disponibile da ora su tutte le piattaforme digitali.

“A Giro”, prodotto da Madfingerz (già dietro alle produzioni di Rhove) e Alessandro Gemelli in arte Gemelier, è una canzone potente che richiama i cori da stadio del Bari.

“Volevo caricare il ritornello di un qualcosa che fosse rappresentativo per me e i miei amici. Il titolo è A giro perché qui al Sud abbiamo sempre un modo per aggirare gli ostacoli e riuscire in quello che volgiamo” – racconta l’artista.

Sul testo del brano, che recita Non fidarti mai di nessuno, il più scemo ha famiglia e fidati è crudo, Mando spiega: “vuol dire che non ci si può fidare di nessuno, nemmeno di chi sembra più innocente”.

“A Giro” è un brano che parla della Puglia e del Sud, richiama i cori del Bari nel ritornello, i tifosi del calcio e il mondo delle partite.

Il videoclip è girato in alcuni luoghi simbolo di Bari come lo Stadio della Vittoria, il Ponte Adriatico e i vicoli della Bari vecchia.

Mando all’anagrafe Gabriele Cardanobile, classe 2001, nasce a Capurso, un piccolo paese nella provincia di Bari. Inizia studiando il pianoforte di giorno e scrivendo testi rap la notte, per poi produrre per conto proprio le sue prime basi. Solo nel 2021 pubblica il suo primo freestyle per l’etichetta romana LNP - Loud n Proud, lavorando con il produttore, anche lui barese, TempoXso. Dotato di un forte bagaglio tecnico e liriche crude, mischiati a melodie innovative e ritornelli catchy, Mando è una nuovissima firma di Virgin Records e uno dei suoi artisti di sviluppo per il 2023.

La sua musica trae ispirazione dal grande repertorio internazionale (tra i suoi preferiti Elvis, Etta James, James Brown, Cypress Hill, Snoop Dogg conosciuti dai vinili e dai CD che gli compravano i genitori) e da quello italiano (tra le sue ispirazioni Marracash e Fabri Fibra).

La sua scrittura senza filtri prende ispirazione dalla vita di tutti i giorni e dalle esperienze reali di ogni adolescente (la scuola, il fumo, le difficoltà economiche).

3 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page