top of page
  • Immagine del redattorePaolo Musto

Festival ScienzaInScena Es-ATTO

Dal 3 febbraio, con 9 titoli, inizia il Festival scientifico al PACTA Salone di Milano


Torna alla sua sesta edizione, con la direzione artistica di Maria Eugenia D’Aquino, presso il PACTA Salone di Milano dal 3 al 19 febbraio 2023, il Festival ScienzaInScena Es-ATTO, con 9 titoli e collaborazioni con il Politecnico di Milano, INAF - Istituto Nazionale di Astrofisica, CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima ISAC CNR, D.i.Re - Donne in Rete Contro la Violenza, Associazione Donne e scienza, LUD - Associazione per una Libera Università delle Donne, CREIS - Centro Ricerca Europea per l'Innovazione Sostenibile, Department of History University of California, Berkeley, Civico Planetario di Milano, Università di Camerino, Teatrino della Meraviglia di Trento, enciclopediadelledonne.it, Legambiente.

“Secondo Edgar Morin – racconta Maria Eugenia D’Aquino, ideatrice e curatrice del Festival - soltanto attraverso un’integrazione tra le diverse discipline è possibile la formazione di un pensiero complesso, necessario e imprescindibile nella nostra società, quella complessità che lui stesso mutuava dal significato elementare della parola latina complexus, ‘ciò che è tessuto insieme’. Anche questa edizione del Festival ScienzaInScena, la sesta, esplora la complessità”.

Il 3 e il 4 febbraio si inizia con coSmic di e con Tony Marzolla, un viaggio nei misteri dell’universo tra cronache del passato, teorie presenti e fantasticherie di aspirazioni future. Il 9 febbraio LA FORZA NASCOSTA, Scienziate nella Fisica e nella Storia, uno sguardo sulla Fisica del ‘900 attraverso gli occhi di quattro scienziate, Marietta Blau, Chien-Shiung Wu, Milla Baldo Ceolin e Vera Cooper Rubin, che ne sono state protagoniste non totalmente riconosciute, una produzione INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (sezione Torino), Dipartimento di Fisica - Università degli Studi di Torino, Associazione Terra Terra, Almateatro, Teatro Baretti. L’11 febbraio, Giornata Internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza, la prima assoluta di SCIENZIATE VISIONARIE - il mondo che vogliamo con Maria Eugenia D’Aquino e le fisiche ambientali del CNR Cristina Mangia e Sabrina Presto celebra l’importante ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2015, portando alla ribalta due scienziate, Donella Meadows e Alice Hamilton, due figure chiave nella sostenibilità ambientale, nella salute e sicurezza nel mondo del lavoro. Il 15, il 16, il 18 e il 19 febbraio, ELEA, il sogno interrotto di Mario Tchou - uno studio, su ideazione di Maria Eugenia d’Aquino, Livia Castiglioni e Alberto Oliva, racconta la storia di Elea 9003, il capolavoro della Olivetti guidata da Mario Tchou, che era a capo di un team di geniali ingegneri e collaboratori tutti sotto i trent’anni, speranza che terminò in un incidente stradale il 9 novembre 1961. Infine il 5 e il 18 febbraio non mancano due spettacoli per la sezione ScienzaInScena for Kids dedicata ai bambini.

Sempre parte del Festival ScienzaInScena si svolgeranno anche alcuni appuntamenti in giro per Milano: l’8 febbraio presso ALTAVIA/DistrEat si svolgerà il SALOTTO TEATRALSCIENTIFICO con tutti i protagonisti dello spettacolo ELEA il sogno interrotto di Mario Tchou e un pool di esperti sulla comunicazione digitale, accolti dal presidente di ALTAVIA e della Planet Life Economy Foundation, Paolo Mamo. Il 12 febbraio presso l’Auditorium di Milano il Festival interroga l’intersezione tra Scienza e Musica nell’incontro con l’iniziativa, unica nel suo genere, della rassegna Musica & Scienza dell’Orchestra Sinfonica di Milano attraverso lo spettacolo LA JUPITER.

Il 17 febbraio presso il Civico Planetario di Milano, torna con una nuova edizione l’appuntamento cult GIZA E LE STELLE CHE NON TRAMONTANO MAI, di e con Giulio Magli, archeoastronomo, direttore del Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano.

Il programma del Festival con le sinossi è presente nella scheda allegata

INFORMAZIONI GENERALI

· Per il PACTA Salone

Dove siamo: PACTA SALONE via Ulisse Dini 7, 20142 Milano

MM2 P.zza Abbiategrasso-Chiesa Rossa, tram 3 e 15, autobus 65, 79 e 230

Orari spettacoli: da martedì a sabato ore 20.45 | giovedì ore 19.00 (se giorno di debutto, ore 20.45) | domenica ore 17.30 | spettacoli parte di Parapiglia ore 15.30 - lunedì riposo VERIFICARE SUL SITO GLI ORARI

Orari biglietteria: via Ulisse Dini 7, 20142 Milano

dal lun al ven dalle ore 12.00 alle ore 15.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00 | nei giorni di programmazione, 1h prima dell’inizio dello spettacolo

Acquisto biglietti: www.pacta.org e Circuito Vivaticket (online, telefonicamente e nelle prevendite fisiche)

Prezzi biglietti: Intero €24 | Rid. Convenzioni, CRAL e gruppi (min. 10 persone) €16 | Under 25/over 60 €12 | gruppi scuola €9 | per gli spettacoli della rassegna PARAPIGLIA biglietti €7 per tutti

SPETTACOLO + APERITIVO (drink e stuzzicherie) presso Majuda, via dei Missaglia 13, Milano (lun-sab h 7-21): 19€

ABBONAMENTO SCIENZAINSCENA

(ingresso a tutti gli eventi presso il PACTA Salone) €30

· Per di ALTAVIA/DistrEat

Alzaia Naviglio Pavese, 78/3 Milano

Ingresso gratuito previa prenotazione dal sito www.pacta.org.

Per informazioni: 02.36503740 - biglietteria@pacta.org

· Per l’Auditorium di Milano

Biglietti acquistabili dal 1 settembre 2022 presso l’Auditorium di Milano e online su sinfonicadimilano.org e vivaticket.com

· Per il Civico Planetario di Milano

Civico Planetario di Milano “Ulrico Hoepli”, Corso Venezia, 57: Biglietti in prevendita online al link http://booking.lofficina.eu/sito/ - in vendita in cassa c/o Civico Planetario Ulrico Hoepli di Milano c.so Venezia 57 – www.lofficina.euinfo@lofficina.eu


14 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page